Contabilizzazione del calore; da oggi il riscaldamento centralizzato non è più un problema.

 

Ciao a tutti,

oggi voglio parlarvi del mondo gestione dei riscaldamenti centralizzati.

Forse non tutti sanno che la direttiva europea 2012/27/UE obbliga ad installare su tutti gli impianti centralizzati la contabilizzazione del riscaldamento/raffreddamento.

Espressamente l’articolo 9 recita:

Nei condomini e negli edifici polifunzionali riforniti da una fonte di riscaldamento/raffreddamento centrale o da una rete di teleriscaldamento (..), sono inoltre installati entro il 31 dicembre 2016 contatori individuali per misurare il consumo di calore o raffreddamento o di acqua calda per ciascuna unità, se tecnicamente possibile ed efficiente in termine di costi (..)”.

Questo significa installare gli strumenti necessari affinché finalmente, anche in un impianto centralizzato voi possiate pagare per quanto realmente consumate!.

In genere l’intervento prevede l’installazione di un contacalorie per ogni corpo scaldante, che in modalità wireless invia i dati al gestori di lettura dati, che una volta forniti all’amministratore determineranno la spesa procapite in base al reale consumo.

 

Quindi?

In un impianto senza contabilizzazione, il consumo dell’edificio viene diviso seguenti la tabella millesimale.

Questo significa che indipendentemente dalle abitudini personali, si pagherà in base alle dimensione del vostro appartamento.

In un impianto con contabilizzazione invece, il consumo dell’intero edificio verra suddiviso in:

30% seguendo la tabella millesimale (quanta soggetta a delibera condominiale).

70% in base al reale consumo procapite.

Questo significa che chi non consuma o consuma moderatamente, non paga.

Dotando il termosifone di valvola termostatica automatica (vedi i miei precedenti articoli su come risparmiare), è possibile automatizzare completamente il vostro impianto di riscaldamento, diminuendo al massimo gli sprechi.

Oggi non si hanno davvero più scuse, risparmiare è davvero facile ed economico!

Il mio consiglio finale è di rivolgervi a veri professionisti, che vi spiegheranno ed informeranno a dovere sull’argomento.

E ricordate.. Ventigradi, il clima ideale in ogni stagione!.

Segui il canale youtube Ventigradi

 

2 pensieri riguardo “Contabilizzazione del calore; da oggi il riscaldamento centralizzato non è più un problema.

  1. una domanda… quando vado dai miei suoceri, in Piemonte d’inverno, sono costretto a sudare esposto a 24-26 gradi… loro hanno valvole termostatiche e mettono il riscaldamento al max… ma quanto spenderanno? non abbiamo confidenza tale da dirmi queste cose… ma sono curioso… da una parte spero prendano una bella mazzata e comincino ad abbassare la temperatura, dall’altra sono due vecchi depressi che si bolliscono tutto il giorno, poveri…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.