Detrazioni fiscali 2018.

DETRAZIONI FISCALI 2018: Cosa cambia?
Detrazioni fiscali per interventi di efficienza energetica Art. 1, c. 3, lett. a)
• La detrazione fiscale per interventi di efficienza energetica è prorogata nella misura pari al 65% di un anno, fino al
31.12.2018.
• La detrazione è ridotta al 50% per le spese, sostenute dal 1.01.2018, relative agli interventi di acquisto e posa in opera
di finestre comprensive di infissi, di schermature solari e di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con
impianti dotati di caldaie a condensazione con efficienza almeno pari alla classe A di prodotto prevista dal
regolamento n. 811/2013 della Commissione Ue.
• Sono esclusi dalla detrazione gli interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di
caldaie a condensazione con efficienza inferiore alla classe A. La detrazione si applica nella misura del 65% per gli
interventi di sostituzione di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di caldaie a condensazione di
efficienza almeno pari alla classe A e contestuale installazione di sistemi di termoregolazione evoluti, appartenenti
alle classi V, VI oppure VIII della comunicazione della Commissione Ue 2014/C207/02, o con impianti dotati di
apparecchi ibridi, costituiti da pompa di calore integrata con caldaia a condensazione, assemblati in fabbrica ed
espressamente concepiti dal fabbricante per funzionare in abbinamento tra loro, o per le spese sostenute per l’acquisto
e posa in opera di generatori d’aria calda a condensazione.
• La detrazione si applica, nella misura del 65%, anche alle spese documentate e rimaste a carico del contribuente per
l’acquisto e la posa in opera di micro-cogeneratori in sostituzione di impianti esistenti, sostenute dal 1.01.2018 al
31.12.2018, fino a un valore massimo della detrazione di 100.000 euro. Per beneficiare della suddetta detrazione gli
interventi in oggetto devono condurre a un risparmio di energia primaria (PES) pari almeno al 20%.
• La detrazione nella misura del 50% si applica, invece, alle spese sostenute nell’anno 2018 per l’acquisto e la posa in
opera di impianti di climatizzazione invernale con impianti dotati di generatori di calore alimentati da biomasse
combustibili, fino a un valore massimo della detrazione di 30.000 euro.
Sostanzialmente, per quanto concerne la sostituzione/installazione di una nuova caldaia a gas, le possibili detrazioni restano 2:
50% se fine alla mera installazione/sostituzione.
65% se contestualmente vengono installate ove non presenti le valvole termostatiche o assimilate.
Noi siamo pronti!

2 pensieri riguardo “Detrazioni fiscali 2018.

  1. Ciao, vorrei un informazione sto installando un impianto autonomo a casa con caldaia a condensazione con cronotermostato, posso detrarla? Se si in che percentuale?
    Bisogna presentare la documentazione? In che modo?
    Grazie

    1. Ciao Marco.
      In linea generale sono due le detrazioni a cui puoi accedere. 50% o 65%.
      Per la documentazione, parla con il tuo installatore.

      Continua a seguirci!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.